WALTHER  P38

Tra la prima e la seconda guerra mondiale il Ministero della guerra tedesco giudicò la splendida Luger troppo cara pur essendo arma ottima, richiese pertanto un nuovo progetto.

Vide la luce la Walther P38, nel 1938, che servì esercito e polizia tedesche fino al 2000.

Arma nata in calibro 9 parabellum fu prodotta anche in cal. 7,65 parabellum. In tempi più recenti, e solo per il mercato italiano, in 9x21 .

Carrello, canna ed otturatore lavorano allineati sulla stessa retta, la P38 non risulta particolarmente precisa ma funzionale e sicura.

L'esemplare sopra illustrato è del 1943 e fu sequestrato, come riportano i marchi, dall'esercito inglese. Perfettamente funzionante ma, nonostante sia ritubata nel preciso calibro 7,65para,  per l’imprecisione si merita solo un 5.

Quest’altro esemplare invece fu in dotazione alla polizia tedesca fino al 2000 ma, seppur poco usata, alla prova di fuoco non supera il voto 6.

La P38 divenne tristemente famosa presso il grande pubblico per i cruenti fatti di cronaca nera e politica degli anni '70-'80.

 

 

Sei qui: Home News Storia e collezionismo Le pagelle di A. Lucchini -WALTHER P38-

Contatti