WALTHER  PPK

Nata nel 1931 dalla, già famosa, ditta tedesca Carl Walther GmbH Sportwaffen  come arma portatile; questa pistola fin da allora all'avanguardia sia per le soluzioni tecniche che estetiche ancora oggi risulta essere tra le migliori soluzioni per uso difesa personale.

Prodotta in varie versioni ed in vari calibri, dal 22 L.R. al cal 9 kurz, quest'arma fu d’ordinanza agli ufficiali di vari corpi militari e alle forze di polizia tedesche fino agli anni 70; sempre si distinse per qualità ed efficienza, tipiche qualità dei prodotti tedeschi (e resa famosa al grande pubblico dai film di James Bond ! ) .

Mire fisse ma nitide e quadrate con scatto di serie netto e cristallino, la PPK in calibro 9 kurz  qui sopra raffigurata rientra tra le ultime prodotte integralmente nello stabilimento tedesco prima del 1998 , quando ancora ogni arma prima di essere imballata veniva esaminata e certificata da un maestro operatore.

Con munizioni di serie Fiocchi palla in piombo, a 25mt su bersaglio accademico, questo esemplare ci ha permesso rosate strettissime da 48 su 50 nel tiro mirato, incidendo però sempre la pelle della mano fino a farla sanguinare, difetto tipico di questa splendida pistola che, solo per il prezzo ancora elevato, si merita un 7-8 in pagella.

 

Il modello sottostante  in calibro 7,65 Br costruita negli anni sessanta ed oggi acquistabile con modica cifra si è dimostrata, sempre nelle predette condizioni di tiro, alquanto imprecisa pur avendo noi provato diversi tipi di cartucce.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con la mano “strisciata” dal carrello il nostro voto è 6- .

Sei qui: Home News Storia e collezionismo Le pagelle di A. Lucchini - WALTHER PPK

Contatti