STEYR  1911

La Steyr nel 1911 era una pistola tecnicamente all'avanguardia.   Ricavata dal pieno in ottimo acciaio, usava il sistema a “canna rotante” tutt’oggi applicato su armi moderne come la Beretta PX4.

Adottata in cal.9 Steyr (9x23) dall'esercito austro-ungarico nel 1912 e da quello rumeno nel 1913.      (Il numero che segue il marchio Steyr sul carrello indica la data di fabbricazione , il nostro esemplare in foto è del 1917.)                                                                                                                       Nel 1938 venne sostituita la canna nel cal. 9x19 ( 9 para) per l'esercito del Cile. 

L'arma non ha caricatore estraibile ed ha l'angolo dell’impugnatura troppo verticale che non consente una decente presa; tutto questo ci porta a prove di tiro alquanto imprecise e molto delicate: infatti siamo spesso obbligati alla ricerca dell'espulsore che, essendo inserito ad incastro, troppo spesso “vola”  via.

Pistola da collezione dal prezzo piuttosto elevato e scarse prestazioni che ci fa dare un voto 3 in pagella . 

Sei qui: Home News Storia e collezionismo Le pagelle di A. Lucchini - STEYR 1911

Contatti