LUGER  SVIZZERA  06/29

L'esercito svizzero dopo le prime prove della nuova pistola di G.Luger, intuendone il valore tecnico-strategico e commerciale, chiese ed ottenne la licenza  per poter produrre in proprio la modernissima ed efficace arma nata da guerra e dimostratasi subito precisissima (e bella) .

La produzione, fin dall'inizio, fu chiaramente e tipicamente “svizzera” ( vedi orologi ! ),  a parte piccole modifiche per ridurre i costi fu prodotta ed utilizzata dal governo fino al 1949, anno del modello da noi descritto.

Ricavata dal pieno è stabile e ferma nella mano del tiratore, avvantaggiato dall'angolo dell'impugnatura e dallo scatto cristallino e dal calibro, il più preciso ancora oggi esistente nelle armi corte quale è il 30 luger alias 7,65 parabellum.

Nel 1949  con una 06\29 un tiratore svizzero vinse i campionati del mondo (allora disputati a 50mt con tiro mirato su bersaglio di pl.)con 558 punti su 600, possiamo affermare che essa è e rimane tra le pistole non create  appositamente per il tiro sportivo ( tipo  Fas,Pardini,Walter etc. )la più precisa sia nel mirato che nel rapido.

Il piacere qui non è solo fare i dieci ma....contare le mouches !!!

Sul mercato stanno diventando abbastanza rare e ….care.

Voto in pagella : 9 - 10.

Sei qui: Home News Storia e collezionismo Le pagelle di A.Lucchini - LUGER svizzera 06/29

Contatti