LE MICRO PISTOLE

Bernardelli VP   in  calibro  .22 short

( di Carlo Merlotti )

 

 bvp1            bvp2      bvp3  bvp4Questa mini-semiautomatica da taschino prodotta dalla Bernardelli negli anni 50- 60  (il termine VP sta per  vest pocket, cioè taschino del panciotto) ripete nella meccanica quella della Walther modello 9. 

  Il percussore  di tipo lanciato  funziona anche da avviso di arma pronta allo sparo, sporgendo  posteriormente dal chiavistello.

La canna, saldamente incastrata nel fusto tramite una appendice prismatica, funziona , insieme alla parte superiore del chiavistello di smontaggio, da guida per il carrello  (dal momento che  fusto e carrrello sono privi di guide di scorrimento).  

Lo smontaggio avviene per mezzo di un pulsante che agisce sul chiavistello posteriore che presenta una sezione ad otto.

La sicura a leva  è poizionata sul fusto ed è piuttosto  grande in relazione alle ridotte dimensioni della pistola. 

Il caricatore ha  capacità di 5 o 6 cartucce ( ma esistevano anche caricatori opzionali da 8 cartucce, utilizzati più per migliorare l’impugnabilità dell’’arma che per il volume di fuoco) e presenta un  sistema di sgancio mediante la classica unghia posta inferiormente al calcio .

L’arma, considerando le dimensioni, è stata ragionevolmente prodotta nei soli calibri 6,35 e .22 short.

Non ho avuto occasione provare il modello in cal. 6.35  ma vi posso assicurare che a causa del peso ridottissimo e della impugnatura praticamente virtuale, anche  il mio in .22 short  scalcia come un (piccolo) mulo !

 

Sei qui: Home News Storia e collezionismo Le Micro Pistole

Contatti